Home page




MARINAI    CI  SIAMO   MANCA POCO

SOLINI DEL NORD E NON SOLO ..........
SIETE PRONTI  ???





A BERGAMO FINALMENTE VEDREMO UNA LUNGA ONDA DI SOLINI BLU CHE SALUTERA' LA CITTA' DEI MILLE LA ABBRACCERA' E FARA' SENTIRE IL CALORE DEI MARINAI 









                 



Questa è la medaglia celebrativa del raduno che abbiamo coniato per i partecipanti. ha una tiratura limitata e deve essere prenotata con una e-mail che dovrà essere inviata dal proprio delegato regionale e diretta al Presidente del gruppo di Bergamo ( anmibergamo84@gmail.com ) 

In caso di esaurimento della disponibilità il gruppo di Bergamo ne farà coniare ancora  e inviarla per posta al Delegato Regionale di appartenenza del gruppo con l'aggiunta delle spese di spedizione.
La medaglia ha un costo di € 10.00 ma con un ordine di almeno 10 medaglie il costo si abbassa a € 8.00 =

" Una volta Marinaio . .  . Marinaio per SEMPRE " 

RADUNO INTERREGIONALE A.N.M.I. 2022

ORGANIZZAZIONE E PROGRAMMA DETTAGLIATO

Tempistica

Il Raduno Interregionale ha la durata complessiva di 4 giorni ma le attività, in realtà,  inizieranno mercoledì 15 giugno alle ore 17:30 presso Palazzo Pirelli a Milano, Sede della Regione Lombardia, con la conferenza stampa, fino ad arrivare al defilamento per le strade principali della Città, quindi, al Raduno vero e proprio della domenica 19, passando attraverso una serie di attività che sono esposte nel programma che segue.

Programma

1.     Mercoledì 15 giugno

Ø Ore 16:30 - Arrivo PN, Ammiraglio di Squadra Pierluigi ROSATI accompagnato dal CA Messina e CA Castiglione alla stazione di Milano Centrale, dove verranno ricevuti da Greco e Lazzari e condotti al Palazzo della Regione Lombardia.

Ø Ore 17:30 – Conferenza Stampa organizzata dal Consigliere Segretario di Presidenza della Regione Lombardia, Dott. Giovanni Malanchini

2.     Giovedì 16 giugno

Ø Ore 11:00 - Conferenza Stampa, presso la Sala Convegni dell’Università degli Studi di Bergamo (presso l’ex Convento di Sant’Agostino, alla quale saranno invitati a partecipare, oltre alle Autorità che hanno aderito a far parte del Comitato d’Onore: l’Eco di BG, Prima BG, Corriere BG, Bergamo News, Bergamo Post, Il Giornale, Corriere della Sera Bergamo, Giornale di BS, Corriere BS, Brescia News, Retebresciana.it, Bergamo TV, SeilaTV Canale 216, Antenna 2, RTL 102,5.

Ø Ore 15:00 – Presso la Sala Manzù di Palazzo Sora, gentilmente concessa dal Presidente della Provincia di Bergamo, Dott. Pasquale Gandolfi, si terrà l’inaugurazione di una Mostra di Modellismo Navale curata dal Consigliere Nazionale Lombardia NE, nonché Presidente dei Modellisti Pandinesi, Claudio Zuttioni, all’interno della quale saranno allestite: un’esposizione di attrezzature per la navigazione ed esposizione di opere pittoriche di Loris Masserini (Socio del Gruppo di Bergamo e pittore emerito della MMI insignito di medaglia d’argento al valore di Marina);

 

3.     Venerdì 17 giugno 

Ø Ore 09:30 – Cerimonia deposizione di una corona d’alloro, in ricordo dei Marinai Caduti, presso il Monumento al Marinaio sito alla “ROCCA” di Bergamo Alta alla presenza delle Autorità Civili e Militari del territorio, il Gruppo di Bergamo e altri Gruppi che saranno già presenti a Bergamo.

Ø Ore 10:30 – Celebrazione della Santa Messa presso il Duomo di Bergamo, con ostensione della Sacra Effige di Santa Barbara, donata, al Duomo, dal Gruppo ANMI di Bergamo.

Ø Ore 11:45 – Piazza Vittorio Veneto:

ü Alza Bandiera solenne, sia della Bandiera Italiana che di quella Europea

ü Deposizione corone d’alloro al Monumento ai Caduti

ü Srotolamento bandierone alla facciata del palazzo della Prefettura/Provincia o alla balconata di Palazzo Sora

ü Esposizione Bandiera della MMI sulla facciata del Municipio.

 

4.     Sabato 18 giugno

COME ARRIVARE AL LIDO NETTUNO DI SARNICO



Ø Dalle ore 09:30 alle ore 12:30, presso il Lido Nettuno di Sarnico, in Via Predore: 

ü Prima di iniziare con le dimostrazioni, il PN farà un breve intervento di ringraziamento al quale succederà un breve discorso di benvenuto da parte del Sindaco di Sarnico

ü Dimostrazioni salvamento in lago ad opera della Guardia Costiera Ausiliaria: una 1^ dimostrazione con il soccorso natanti in difficoltà; una 2^ dimostrazione con soccorso e salvataggio di naufraghi; tutto questo coinvolgendo gli operatori O.P.S.A. della CRI, il Centro Volo Nord, cani di salvataggio dei Cavalieri di San Giovanni.

ü  Lancio in acqua di una corona d’alloro nel Lago, portata da un motoscafo RIVA d’epoca  con a bordo il  PN accompagnato dalle Autorità Civili e Militari presenti. I Soci ANMI, si posizioneranno sul molo e sulla spiaggia del Lido Nettuno insieme ad un trombettiere per l’esecuzione del silenzio d’ordinanza.

ü All’Evento si prevede la partecipazione di Orobie Soccorso con loro mezzo che fungerà da stazione radio anche con l’ausilio di un grande schermo per visione operazioni.

 

Ø Ore 16:00, si terrà, presso il Monumento ai Marinai d’Italia di Dalmine, sito nel Parco intitolato alla M.O.V.M. CC Ugo Botti, il Gemellaggio tra il Gruppo ANMI di Bergamo ed il Gruppo ANMI di Torino che hanno, entrambi, come filo conduttore, i Sommergibili Provana 1° e Provana 2°. Saranno presenti il Presidente della Provincia di BG ed il Sindaco di Dalmine. Si eseguirà l’alza Bandiera (il trombettiere eseguirà l’Inno Nazionale), si deporrà una coroncina in onore dei Marinai Caduti ed il trombettiere suonerà il silenzio d’ordinanza; al termine ci sarà la firma dell’Atto di Gemellaggio tra i due Gruppi.

 

5.     Domenica 19 giugno

PARCHEGGIO PULMAN


PARCHEGGI IN CITTA'  bassa



  PUNTO DI RACCOLTA



Ø Ore 08:00Inizio arrivo Delegazioni e formazione degli schieramenti: dal Punto di raccolta, nel Parco Ermanno Olmi e presso il Piazzale della Malpensata, le Delegazioni si portano in V.le Papa Giovanni XXIII ed in Via Paleocapa

 

 dove si formano 3 schieramenti:

Schieramento 1: da inizio V.le Papa Giovanni a incrocio con Via Paleocapa

Schieramento 2: da incrocio V.le Papa Giovanni per tutta la parte destra di Via Paleocapa fino al semaforo di Via Quarenghi.

Schieramento 3: da incrocio V.le Papa Giovanni per tutta la parte sinistra di Via Paleocapa fino al semaforo di Via Quarenghi.

 

FORMAZIONE SCHIERAMENTI

Su V.le Papa Giovanni XXIII

1.                Fanfara Dipartimentale della MMI       

2.                Rappresentanza della MMI con n° 24 Marinai in divisa estiva

3.                Medagliere MMI + Medagliere Nastro Azzurro

4.                Gonfaloni (Comune, Provincia di BG e Regione)

5.                Vessilli/Labari ASSOARMA

6.                Gruppo delle Crocerossine

7.                Jeeps con Grandi Invalidi

Su Via Paleocapa fino all’incrocio di Via Quarenghi

8.                Gruppi Delegazione Emilia Romagna

9.                Gruppi Delegazione Friuli Venezia Giulia

10.           Gruppi Delegazione Liguria di Levante

11.           Gruppi Delegazione Liguria di Ponente

12.           Gruppi Delegazione Lombardia NO

13.           Gruppi Delegazione Lombardia SE

14.           Gruppi Delegazione Lombardia SO

15.           Gruppi Delegazione Piemonte Occidentale e Valle d’Aosta

16.           Gruppi Delegazione Piemonte Orientale

17.           Gruppi Delegazione Trentino Alto Adige

18.           Gruppi Delegazione Veneto Occidentale

19.           Gruppi Delegazione Veneto Orientale

20.           Tutti i Gruppi NON del Nord Italia che hanno fatto richiesta

21.           Banda Musicale di Tavernola in divisa da Marinaio       

22.           Gruppi Delegazione Lombardia NE

23.           Guardia Costiera Ausiliaria del Sebino

24.           Gruppo ANMI di Bergamo

25.           Soci ASSOARMA

26.           Gruppo di jeep per coloro che hanno difficoltà a
           deambulare + automezzi idonei al trasporto di disabili

Al termine dello schieramento sarà posizionata un’ambulanza della C.R.I. (la seconda ambulanza sosterà in Piazza Vittorio Veneto.

 

Ø Ore 09:30 – Arrivo Autorità

Ø Ore 10:00 – Massime Autorità (PN, C.te Marina Nord,  Sindaco di BG ed il CN Zuttioni), a bordo di una Jeep, passano in rassegna gli schieramenti e proseguono fino al Palco Autorità, dove prenderanno posto, ricevuti dal Presidente del Gruppo di Bergamo.

Ø Ore 10:30 – Allocuzioni da parte delle Autorità

ü Presidente del Gruppo di Bergamo

ü C.te Marina Nord

ü Presidente Nazionale

ü Sindaco di Bergamo

Ø Ore 10:45 – Inizio defilamento.

ü Al defilamento, che parte dal semaforo di Via Paleocapa/Via Angelo May con lo schieramento 1, si accoderà lo schieramento posizionato in Via Paleocapa (prima dal n° 8 al n° 17 – poi dal n° 18 al n° 27) e si svilupperà su tutto il Viale Papa Giovanni XXIII e per un tratto di Via Roma fino a Via Adamello dove il corteo si dissolverà.

ü Oltrepassato il Palco Autorità, la Banda di Tavernola si posizionerà alla sinistra della piazza e la Rappresentanza della MMI, in divisa estiva, sempre a sinistra della piazza. I Medaglieri ed i Gonfaloni si posizioneranno sotto la Torre dei Caduti e stazioneranno lì fino al termine del defilamento.

ü Il resto del Defilamento, dopo aver incrociato il Palco Autorità, proseguirà, per Via Roma, fino a Via Adamello, dove si consegneranno gli striscioni di Delegazione e si scioglieranno le fila.

 





IL MONUMENTO  AI MARINAI A SERIATE

Il 17 ottobre 2021 il Gruppo ha inaugurato a Seriate il monumento ai Marinai d'Italia alla presenza del Presidente Nazionale Amm. di Sq. (r) Pierluigi ROSATI  madrina la Prof. Irma Molinari figlia del nostro socio Costanzo Molinari pluri decorato ultra 90 enne deceduto per covid .
Erano presenti 60 Gruppi delle 4 delegazioni Lombarde con oltre 330 solini e circa 20 Associazioni d'arma.
Il monumento è stato fortemente voluto e realizzato grazie a Pasta Giuseppe, Chiodini Giuseppe e Renato Fumagalli soci del Gruppo e residenti a Seriate.













Ultimo ammaina bandiera di nave Scirocco


La Spezia  20/02/2020

Giovedì 20 febbraio 2020 dalle ore 17.00, presso la banchina Scali/Molo Balilla della Base Navale di La Spezia, ha avuto luogo la cerimonia dell'ultimo ammaina Bandiera della fregata Scirocco ed il nostro gruppo era presente.
Nave Scirocco, fregata appartenente alla Classe “Venti", varata il 17 aprile 1982 e consegnata alla Marina Militare il 28 aprile 1983, dopo circa 37 anni termina la sua vita operativa che, con grande flessibilità, l'ha vista impegnata in numerose attività quali sede di Comando Complesso, supporto alla collettività, attività di ricerca e soccorso.
La Bandiera di combattimento di nave Scirocco sarà successivamente conservata a Roma nel Sacrario delle bandiere delle Forze Armate, all'interno dell'Altare della Patria.
   
FREGATA ANTISOMMERGIBILE SCIROCCO
(Acriter in Hostes)
La Fregata A/S Scirocco è, quindi, la terza unità della Marina Militare a portare questo nome, preceduta dal Regio Rimorchiatore Scirocco (1916 – 1919) e dal Regio Cacciatorpediniere Scirocco (1931 – 1942).
Quarta unità della Classe Maestrale, o “venti", è stata varata il 17 aprile 1982 nei Cantieri Navali Riuniti a Riva Trigoso alla presenza della madrina del varo, signora Anna Maria Dell'Anno.
L'Unità viene consegnata alla Marina Militare il 28 Aprile 1983, integrata nella Nona Squadriglia Fregate alle dipendenze operative della Prima Divisione Navale.
Il 27 ottobre 1984 a La Spezia, la nave ha ricevuto la Bandiera di Combattimento, dono dell''ANMI di Bergamo.
Il motto, “Acriter in hostes" frase del De bello Gallico, di Giulio Cesare, può essere tradotto letteralmente come “con impeto contro i nemici" o “con Ardore verso le difficoltà e le avversità", definizione che ha contraddistinto gli equipaggi che hanno solcato i mari con questa Unità i quali hanno sempre affrontato le varie sfide senza risparmio di energie.
Sul Crest è rappresentato il vento di scirocco, mediante l'immagine di tre irruenti ed inquieti cavalli in corsa che simboleggiano la provenienza del vento, i tre purosangue del deserto africano galoppano con furore all'unisono, finché le loro criniere selvagge si uniscono alle acque in fervore giungendo così alla naturale unione con la dirompente forza del mare. Infine alla base, come affiorasse dal mare tumultuoso, compare il motto dell'unità “Acriter in hostes" e nel cielo del Crest viene mostrato il nome della Nave come a racchiuderne l'immagine sopradescritta.
Nave Scirocco ha la capacità di ospitare fino 220 persone di equipaggio, compresi reparti speciali e componenti di altre FF.AA. in base alla missione assegnata.
E' equipaggiata con un apparato propulsivo CODOG su due eliche quadripala a passo variabile che utilizza alternativamente 2 turbine a gas Fiat/GE LM-2500 e 2 diesel GMT BL- 230.20M, per spunti di velocità fino a 34 nodi, in grado di sviluppare una potenza complessiva pari a 50 mila cavalli.
Il cuore operativo dell'Unità è rappresentato dal SADOC (Sistema Automatico Dati Operativi di Combattimento) di progettazione e realizzazione italiana. I terminali del sistema di Combattimento, ammodernato tra il luglio 2005 ed il giugno 2006, sono i sensori ed i sistemi d'arma: i primi svolgono la funzione di raccolta dati che, una volta processati, vengono impiegati dei secondi per il contrasto della minaccia.
L'armamento si compone di impianti di artiglieria, sistemi missilistici e lanciarazzi anche questi frutto dell'industria nazionale; l'unità è dotata del cannone 127/54 “C" compatto, per il tiro anti nave, contro costa e antiaereo, oltre a due impianti binati BREDA 40/70 compatti, per la difesa di punto, aerea e di superficie, insieme a due impianti da 12.7 montabili all'occorrenza per la lotta asimmetrica. La nave imbarca due sistemi missilistici: un lanciatore ALBATROS in grado di lanciare missili antiaerei e anti missile di tipo SEA SPARROW-ASPIDE (8 nel lanciatore + 16 in deposito), e 4 rampe per missili Superficie-Superficie Teseo MK2.
La lotta antisommergibile è invece assicurata dalla presenza due sonar, uno a scafo e uno a profondità variabile, oltre che a 6 tubi lanciasiluri, (2 trinati posti a centro nave).
I due lanciarazzi SCLAR da 105 mm in dotazione sono equipaggiati con razzi di tipo chaff (MRC – Medium Range Chaff) ed illuminanti (LRI – Long Range Illuminator) per garantire la difesa “soft kill" antimissile.
Lo Scirocco può imbarcare e ricoverare in hangar due elicotteri AB212, che, a seconda del tipo di versione, oltre che come mezzo di trasporto, può essere anche impiegato sia come sensore di scoperta avanzata, che come vettore d'arma (antisommergibile e antinave, oltre che da vettore avanzato per trasporto beni di prima necessità per eventi SAR, come salvagenti ed operatori per recupero naufraghi.
Nave Scirocco ha effettuato primariamente attività multinazionali fin dall'inizio della sua vita operativa, prendendo parte più volte alla Forza Navale della NATO in Mar Mediterraneo (NAVOCFORMED nel 1986 e 1991; STANAVFORMED nel 1997, 1998, 2002 e 2005) e a quella dell'Unione Europea Occidentale (embargo alle Repubbliche della ex-Iugoslavia nel 1992 e 1993). Questa unità ha anche compiuto operazioni in difesa della libertà di navigazione e di protezione, nei confronti delle unità mercantili battenti bandiera tricolore in Golfo Persico (al termine del conflitto tra Iran e Iraq del 1987) ed attività a supporto della pace, durante le operazioni: Somalia II del 1994, Decisive Enhancement del 1996 (IFOR), Determined Guard tra il 1997 ed il 1998 e numerose missioni di sorveglianza anti immigrazione clandestina in Mar Adriatico (1998-1999).
Il contrasto alle organizzazioni terroristiche internazionali, con l'operazione Active Endeavour (nel 2002 e nel 2005), sotto l'egida della NATO, conseguendo il primato in termine di scorte effettuate ad unità non militari in transito attraverso lo Stretto di Gibilterra (Operazione STROG); il supporto all'operazione Enduring Freedom effettuando attività ispettiva e di controllo del traffico mercantile (117 tra mercantili, pescherecci e barchini ispezionati in circa 5 mesi), con unità inserita nel dispositivo aeronavale della Forza Navale Europea (EUROMARFOR) durante l'operazione Resolute Behaviour IV svolta nelle aree del Golfo Persico e del Mar Rosso nel 2004; l'interdizione del traffico marittimo nelle acque antistanti l'area del Libano durante la crisi del 2008-2009 partecipando alla missione ONU denominata Impartial Behaviour UNIFIL; il controllo del traffico mercantile nel bacino del Mediterraneo (operazione NATO Active Endeavour) ed il contrasto alla pirateria in Oceano Indiano e Corno d'Africa (operazione NATO Ocean Shield), entrambe nel 2010; Il contrasto alla pirateria in Oceano Indiano nel 2012, questa volta a guida europea (operazione Atalanta). Durante questa missione lo Scirocco ha navigato per 175 giorni, percorrendo oltre 31.000 miglia.
Il soccorso umanitario ai migranti provenienti dalle coste africane nell'ambito dell'operazione Mare Nostrum, all'interno del quale ha operato negli anni 2013, 2014, 2016, 2017, 2018 e 2019 navigando per un totale di 30.550 miglia.
Nave Scirocco ha inoltre partecipato a diverse missioni di naval diplomacy, tra le quali spiccano:
La campagna in Estremo Oriente (1986), dove sono state percorse un totale di 22.356 miglia, toccando tra gli altri i porti di: Gedda, Bombay, Bangkok, Shanghai, Singapore, Manila, Giacarta, Colombo ed Alessandria.
Il periplo dell'Africa (1994-1995) che ha portato lo Scirocco a navigare per un totale di 18.218 miglia, visitando molteplici porti tra cui: Massaua, Città del Kuwait, Dubai, Abu Dhabi, Port Victoria, Maputo, Simon's Town, Città del Capo, Port de Libreville, Dakar e Casablanca.

Dalla data della consegna della bandiera di combattimento (27 ottobre 1984) fino alla prima metà del 2019, Nave Scirocco ha percorso un totale di 737.898 miglia nautiche, navigando per circa 70.000 ore compiendo le missioni descritte precedentemente e numerose attività che hanno messo in risalto anche la grandissima flessibilità degli equipaggi che l'hanno animata in quasi trentasette anni di attività!

clicca per visualizzare il filmato












                                        
 Ass. Naz. Marinai d'Italia  

Gruppo M.O.V.M.  " Ugo Botti "
C/O Centro Comunale Malpensata
VIA FURIETTI, 21
24126    BERGAMO


IBAN - IT73U0503453510000000024652
Banco  BPM, agenzia di Seriate
Intestato a : Assoc. Naz. Marinai d'Italia Bergamo









BENEMERENZA CIVICA AL GRUPPO A.N.M.I. di Bergamo

Il 23 dicembre 2019, presso il Teatro Sociale di Bergamo, è stata consegnata all’Associazione
Nazionale Marinai d’Italia Gruppo “M.O.V.M. Ugo Botti” di Bergamo la “MEDAGLIA D’ARGENTO E
CIVICA BENEMERENZA” da parte del Sindaco di Bergamo Giorgio GORI e dal Presidente del
Consiglio comunale Ferruccio ROTA con la seguente motivazione:
“L’ANMI (Associazione Nazionale Marinai d’Italia) che, nella nostra Città ha un Gruppo molto
attivo e presente che porta il nome della M.O.V.M. C.C. Ugo Botti, Comandante, nella Seconda
Guerra Mondiale, del Sommergibile Provana, da molto tempo porta e tiene vivo il culto della
Patria, l’attaccamento ai valori e alla Marina Militare, difende e mantiene alto e vivo lo spirito che
permea la vita marinara, le sue tradizioni e la memoria di coloro che, credendo fermamente nel
dovere verso la Patria e le sue istituzioni, hanno sacrificato la vita. L’Associazione pone i suoi iscritti
in continuità di servizio con i colleghi che hanno ancora l’onore di servire la Patria in uniforme e
attua tutte quelle iniziative che tendono a realizzare la più diffusa conoscenza della Marina sul
territorio, mettendo a disposizione delle Istituzioni una forza qualificata, volontaria ed onorata”.
Il Presidente, TV Ernesto Greco, nel ringraziare a nome di tutti i Soci del Gruppo per questo
prestigioso attestato di riconoscimento per quanto il Gruppo fa sul territorio che, pur non essendo
costiero, ha dato un numero consistente di Marinai che hanno servito e, in molti casi, dato la vita
per la Patria, ha voluto ribadire, con forza, che il merito è da attribuire, in buona parte, ai suoi due
predecessori, Gaetano Magenta prima e Claudio Zuttioni dopo, che hanno gettato solide
fondamenta sulle quali è stato possibile, successivamente, costruire quello che il Gruppo è oggi.

Ed un grazie va a tutti i Soci del Gruppo per la loro passione ed il loro attaccamento all’A.N.M.I..













A V V I S I - AI - SOCI
A T T E N Z I O N E


BOLLETTINO DEI NAVIGANTI :

ATTENZIONE

Il 16, 17 , 18, 19 giugno del 2022, si terrà, a Bergamo il Raduno Interregionale dei Marinai d'Italia, organizzato dal Gruppo di Bergamo, coadiuvato dall'intera Delegazione Lombardia N/E e fortemente voluto dalla Presidenza Nazionale.
Vista l'importanza della Manifestazione, ci sarà bisogno, come ben capite, dell'aiuto da parte di tutti Voi, non soltanto in merito alle risorse economiche (che non guastano mai), ma anche in merito alle risorse umane e fisiche di tutti coloro che vorranno dare una mano per far sì che questo importantissimo Evento possa riuscire nel migliore dei modi, come spero....come speriamo!
Certo che non farete mancare il Vostro appoggio a questa iniziativa, con lo spirito che contraddistingue i Marinai, ringrazio tutti anticipatamente ricordandoVi che "Marinaio una volta....Marinaio per sempre!"
Marinareschi saluti a tutti. 
   
Tenente di Vascello (c)
Ernesto GRECO
Presidente A.N.M.I. BG












     ORARI APERTURA SEDE :

  • Mercoledi dalle 16,00 alle 17,00. 
  • Sabato dalle 10.00 alle 12.00

                                 










 Il pagamento delle quote sociali annuali dovrà avvenire o con bonifico bancario o con pagamento in contanti presso la sede del Gruppo.

IBAN - IT73U0503453510000000024652
Banco  BPM, agenzia di Seriate
Intestato a : Assoc. Naz. Marinai d'Italia Bergamo



Giovedì 9 ottobre 2014 il Gruppo si é recato a la Spezia presso l'arsenale per celebrare a bordo di nave "SCIROCCO" il trentennale della consegna della Bandiera di Combattimento a Nave Scirocco da parte del nostro Gruppo avvenuta esattamente il 27 ottobre 1984.


27 ottobre 1984 








Nella pagina "FOTO click" troverete il servizio fotografico dell'evento. Un trionfo del Gruppo.


                                                                                                                                                                        
                                                                                     

              



    Se vuoi scrivere al gruppo :

      anmibergamo84@gmail.com



     

    GLI ORGANI SOCIALI

     

    PRESIDENTE :      GRECO  ERNESTO  (°)

    VICE PRESIDENTE:    MAGENTA GAETANO

    COSIGLIERE : COLOMBO STEFANO

    CONSIGLIIERE : CHIODINI GIUSEPPE

    CONSIGLIERE : PASTA GIUSEPPE


    RAPPR. SOCI AGGREGATI : BELOMETTI ROSANNA

    SEGRETARIO :  MATERAZZINI LUCIANO

    (°) Il T.V. Greco Ernesto dal 2020 è stato eletto anche come Presidente Provinciale di ASSOARMA Bergamo

     

    COLLEGIO DEI SINDACI

    PRESIDENTE :                      FIORANI PAOLO

    SINDACO EFFETTIVO : D'ALESSIO RAFFAELE

    SINDACO EFFETTIVO : SOTERO VITTORIO  






    Questa è la composizione degli organi sociali del Gruppo in seguito a regolare votazione nel 2019 .
     

    E' nosto orgoglio, onore e soddisfazione annoverare tra i nostri soci il Comm. Lazzari Alberto attualmente Delegato Regionale della Lombardia Nord-Ovest della nostra Associazione.
    Il Comm.
    Lazzari ha ricoperto dal 1999 al 2002 la carica di Consigliere Nazionale dal 2002 al 2007 è stato 2^ Vice Presidente Nazionale e da.l 2007 al 2011 1^ Vice Presidente Nazionale.
    Dalle ultime elezioni 2020 il nostro socio ZUTTIONI CLAUDIO è stato eletto Consigliere Nazionale a Roma già ex Presidente del gruppo 2014 - 2018.




    TARANTO : Maridepocar, foto d'epoca.....r
     

    AMARCORD - SCHEGGE



    S. Barbara 2014 - Città Alta Bergamo




    S. Barbara 2010




    Festa della Marina Militare - giugno 2010






    Marsala 11/5/2010 P.zza Repubblica
    festeggiamenti 150^ dell'Unità d'Italia
    BERGAMO era presente




    S. Barbara 5/12/2009













    Molfetta by night
    WEB MASTER - Magenta G.
    WEB MASTER - Magenta G.
    E-mail : anmi.bergamo@libero.it

    IBAN  IT73U0503453510000000024652
    BANCO  BPM , agenzia di Seriate

    Intestato a : Assoc. Naz. Marinai d'Italia Bergamo

    A.N.M.I. Bergamo - C/O Centro Comunale Malpensata 
    Via FURIETTI, 21 - 24126 BERGAMO

    C.F. : 95002280162




    Tutte le immagini ed i documenti pubblicati in questo sito sono di proprietà del webmaster. Ogni abuso sarà perseguitato a norma di legge.